LAC Bambini da Ottica Poliottica Optometristi Imperia Oneglia Shop Negozio Occhiali Vista Sole Lenti a Contatto Ipovisione 1792x1024

Lenti a contatto e bambini: L’età giusta per iniziare

da | Sab, 30 Marzo 2024

Le lenti a contatto rappresentano una rivoluzione nel mondo della correzione visiva, offrendo vantaggi significativi rispetto ai tradizionali occhiali. Tuttavia, quando si tratta dei nostri figli, la domanda sorge spontanea: qual è l’età giusta per iniziare a portarle? Questo articolo esplora gli aspetti cruciali da considerare prima di introdurre le lenti a contatto nella vita di un bambino.

L’Importanza della Responsabilità

Prima di decidere sull’uso delle lenti a contatto, è fondamentale valutare il livello di responsabilità del bambino. La gestione delle lenti richiede una cura attenta, poiché un uso improprio può portare a complicazioni. Tuo figlio/ tua figlia è in grado di assumersi questa responsabilità? Apprende nuove direttive con facilità? Svolge regolarmente le sue mansioni senza bisogno di richiami? Dimentica i compiti che gli sono stati assegnati a casa? Valuta se tuo figlio/tua figlia sia già in grado di seguire correttamente le istruzioni per applicare e togliere le lenti a contatto, specialmente la sera, e per pulirle e portarle regolarmente secondo un programma prestabilito. La capacità di seguire istruzioni precise per l’applicazione, la rimozione e la manutenzione delle lenti è un prerequisito indispensabile.

Consulenza Professionale

La decisione finale dovrebbe sempre essere presa in collaborazione con un oculista di fiducia. È essenziale considerare non solo i benefici estetici o pratici ma anche le necessità specifiche del bambino. Ad esempio, le lenti a contatto possono offrire vantaggi notevoli nelle attività sportive, migliorando il campo visivo e le prestazioni.

Vantaggi delle Lenti a Contatto

Le lenti a contatto offrono numerosi vantaggi, tra cui:

  • Un campo visivo non limitato dagli occhiali, permettendo una visione più naturale.
  • Miglioramenti significativi nelle prestazioni sportive, grazie alla libertà di movimento e alla visione periferica ottimizzata.
  • Una maggiore autostima per i bambini che potrebbero sentirsi a disagio con gli occhiali.

Considerazioni Finali

La scelta di iniziare a usare le lenti a contatto nei bambini dipende da molti fattori, inclusa la maturità e la capacità di gestire la responsabilità che ne deriva. Consultare un oculista aiuterà a fare una scelta informata, assicurando che le lenti a contatto siano la soluzione migliore per il benessere visivo del vostro bambino.

In conclusione, non c’è un’età precisa che si adatta a tutti per iniziare a portare le lenti a contatto. La decisione deve essere personalizzata e presa considerando il benessere complessivo e le esigenze individuali del bambino.

 

N.B.: Nulla di quanto contenuto nel presente articolo può essere interpretato come una forma di consiglio medico, né è inteso a sostituire le raccomandazioni di un oculista.

 

About Marco Audagna
Marco Audagna, erede di una prestigiosa tradizione familiare nel settore ottico, segue con passione le orme di Marcello Audagna, suo padre e co-fondatore di Poliottica. Forte di oltre tre decenni di esperienza, Marco si distingue come socio e C.T.O. (Chief Technology Officer) dell'azienda, incarnando l'equilibrio perfetto tra innovazione e tradizione. La sua guida assicura che Poliottica continui a offrire servizi ottici all'avanguardia, rafforzando l'eccellenza e la fiducia che da sempre caratterizzano il nome della sua famiglia.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *